La vasca con sportello per disabili

La vasca con sportello è una vasca da bagno ideale per venire incontro a quelle persone, come anziani o disabili, che possono avere delle difficoltà motorie.

Questo tipo di vasca per disabili e anziani infatti rende maggiormente agevole e facilitato il momento del bagno e igiene personale.
Infatti con questi modelli di vasche anche chi ha dei problemi motori può accedere alla vasca spesso da solo o con un piccolo aiuto, grazie a un comodo sportello, senza dovere scavalcare il bordo che potrebbe divenire un’operazione difficile e pericolosa.
Inoltre in questo tipo di vasche ci sono anche tanti  accessori come un maniglione di appoggio utile nel momento di entrare e uscire, un sedile molto comodo e spesso  anche un poggiatesta ergonomico nei modelli con tanti optionals.

Il fondo della vasca disabili è antiscivolo, di un materiale aderente in modo che non si rischi di cadere nel momento in cui ci si alza o ci si sposta e inoltre la rubinetteria e il doccino manuale sono vicini alla seduta e pratici da afferrare. Nella vasca con sportello ci sono anche  tante altre opzioni come controllo del troppo pieno e temperatura  costante dell’acqua.

Sul sito http://www.bagnomarket.com/ son in vendita tanti modelli diversi di vasca con sportello di vari prezzi e dimensioni e anche con combinato doccia vasca,  per chi vuole unire al relax del bagno una comoda doccia.
Inoltre spesso ci sono anche funzioni benessere accessorie come l’idromassaggio e la cromoterapia o la musica.

Ad esempio una vasca disabili molto bella di http://www.bagnomarket.com/  è il modello C106 , elegante e solido per fare un bagno in perfetto relax. Questa vasca con sportello è  realizzata in  metacrilato dello spessore di 93 mm,  bianco e lucido e ha un rinforzo in vetroresina di 5 mm.
la vasca è ideale per chi ha delle difficoltà motorie in quanto ha una  maniglia comoda di sostegno, un sedile interno con confortevole cuscino appoggiatesta , e la chiusura  ermetica, con il sistema anti-odor drainer.
La rubinetteria della vasca è in acciaio cromato, ha rubinetto a cascata,  doccino manuale e un  display interno per controllare le  funzioni della vasca e dell’idromassaggio.  Questa vasca è disponibile anche senza idromassaggio, e anche nella versione che ha supporto a destra oppure a sinistra.

Arredo con le piante

Gli effetti  del verde anche in casa sono moltissimi e portanto tanti benefici anceh alla salute perchè purificano l’aria dalle stostanze tossiche presenti tra le mura domestiche e la presenza di piante rende  più bella e più sana la casa. Concorrono anche ad ossigenare l’ambiente e contrastare l’umidità e poi ficus, potos, felci e   altre piante cadenti possono rendere la casa più accogliente e moderna.
Arredare con le piante  è una soluzione economica, ed anche molto elegante per offrire  un tocco di personalità e originalità alla casa.

Si devono però scegliere piante e vasi  di dimensioni e colori adatti per essere in coordinato al resto dell’arredamento della casa.

Prima di arredare con le piante però si deve sapere quali sono le piante da interni  per inserirle in un luogo che sia a loro consono.

I parametri per il loro inserimento devono soddisfare inoltre l’estetica della casa .
Le piante hanno sempre bisogno di luce e di cure, perchè se trascurate perderanno il loro valore aggiunto in bellezza.
In generale, il bagno è la stanza della casa più adatta per la sua umidità ad ospitare le piante come  felci, edere, pothos, capelvenere e calandium le quali si troveranno benissimo li e andranno a colmare gli spazi  spogli della stanza arricchendoli. Per quanto riguarda la camera da letto, è bene introdurre del verde per purificare l’aria anche se un tempo si credeva che le piante in camera togliessero ossigeno di notte.
Per il soggiorno, che  è la stanza della casa più grande e  luminosa  si possono scegliere delle belle piante di   grandi altezze come i ficus, o piante grasse e i cactus . Se la nostra abitazione si trova in un condominio, si può anche posizionare una bella pianta sul pianerottolo comune davanti la nostra porta di casa.

Non tutti infatti abbiamo  un giardino o anche di un terrazzo dove mettere belle piante.
Stare  vicini alle piante e curarle è  da sempre considerata un’attività benefica e quindi è importante avere delle piante in casa per vari motivi. L’assenza di uno spazio esterno non è importante perché ci sono tantissime piante che si adattano benissimo anche agli ambienti interni.
Negli interni  molte piante purificano l’aria come le dracene che assimilano tutte le sostanze tossiche presenti che sono rilasciate da computer ed elettrodomestici,e  il ficus  invece elimina la formaldeide, lo spatifillo  benzene e acetone, la dieffenbanchia i veleni tossici delle vernici sui muri.